Pulizie di Fine cantiere a Roma: Le Fasi

Pulizie di Fine Cantiere: Le varie fasi della lavorazione

Contatta Roma Servizi

    * Flaggando questa casella accetti la nostra Privacy Policy

    Uno dei lavori più impegnativi nel settore della pulizia professionale è la pulizia di fine cantiere delle nuove costruzioni. Generalmente i servizi di pulizia cantiere edile sono specializzati nella pulizia di edifici appena ristrutturati, di una casa o di un edificio di recente costruzione. Tuttavia, non deve essere sempre un progetto di costruzione nuovo di zecca.

    A differenza dei servizi di pulizia standard, le pulizie dopo cantiere richiedono attenzione a ogni superficie. Dalla polvere del muro a secco alla segatura di grandi dimensioni e agli schizzi di vernice, adesivi, residui di colla, scarti di costruzione c’è una vasta gamma di servizi da implementare che le imprese di pulizia fine cantiere devono affrontare. Essi possono trasformare rapidamente un luogo disordinato in un ambiente sicuro e pulito.

    Una vasta gamma di strumenti e tecniche di pulizia professionale viene utilizzata per pulire a fondo un cantiere. Per aiutarti a capire questo processo, questo articolo descriverà le tecniche utilizzate dalle squadre di pulizie post-costruzione.

    Le Pulizie di Sgrosso e fine cantiere a Roma hanno un Nome: RomaServizi Srl

    Ispezione del cantiere e preventivo iniziale

    Alcuni addetti alle pulizie edili professionisti citeranno un lavoro a prima vista, mentre altri richiederanno un’ispezione per valutare l’entità del lavoro. Le dimensioni del cantiere, i tipi di materiali che devono essere rimossi e il design dell’edificio determineranno il tempo necessario per pulire lo spazio e determinare della pulizia fine cantiere il costo.  Se il cantiere ha un numero elevato di materiali da costruzione potenzialmente tossici che devono essere maneggiati, il lavoro sarà più costoso da eseguire. Alcuni materiali tossici come l’amianto possono essere gestiti solo da addetti alle pulizie autorizzati e la presenza di questo materiale può aumentare notevolmente il costo della pulizia del sito.

    La pulizia delle costruzioni richiede in genere una vasta gamma di strumenti, tra cui un aspirapolvere da negozio con filtro HEPA, mocio e secchi, scale, prolunghe, scope, raschietti in plastica per spatole, spazzolini da denti, panni in microfibra, sacchetti per la spazzatura, soluzioni detergenti non tossiche, bottiglie spray e solventi per la rimozione delle etichette. Gli addetti alle pulizie edili devono anche utilizzare attrezzature di sicurezza a causa dei materiali potenzialmente pericolosi in un cantiere. Tutte queste condizioni determineranno il costo pulizia post ristrutturazione globale.

    Una volta eseguita l’eventuale ispezione, generato un preventivo del lavoro, si susseguiranno tre tipi di pulizie post cantiere di edifici di nuova costruzione o ristrutturazioni, indicati come diverse fasi.

    Fasi delle Pulizie di Sgrosso

    1. Fase di pulizia post cantiere approssimativa

    Il primo passaggio riguarda la rimozione di tutti i resti dei lavori di utilità come l’installazione di cornici, impianti idraulici ed elettricità, ed è definita come pulizia approssimativa. La pulizia approssimativa consiste normalmente nella rimozione di grandi oggetti di detriti, spazzatura, fili, cavi e tubi di grandi dimensioni e articoli monouso, tutto ciò che non può essere aspirato essenzialmente da un aspirapolvere. È inclusa anche l’aspirazione e la pulizia pavimento fine cantiere.

    1. Fase di pulizia speciale degli ambienti

    Le stanze che hanno uno scopo unico, come cucine e bagni, sono incluse in questa fase. Delle tre fasi, questa può essere la più grande per i servizi di pulizia edile di fine cantiere e richiede la maggior parte delle attrezzature di pulizia necessarie. In questa fase, cucine e bagni vengono puliti a fondo, lavelli, armadi, finestre, porte in vetro e servizi igienici di nuova installazione sono soggetti a pulizia, seguita da un’altra pulizia fine cantiere gres porcellanato dei pavimenti di cucina e bagno.

    1. Fase di pulizia finale del cantiere

    Conosciuta anche come la fase del ritocco, in questa fase finale c’è il controllo e la verifica del risultato delle pulizie preliminari di tutti gli ambienti, con particolare attenzione a quelli che di solito necessitano di maggiore pulizia, come i rivestimenti e cortili esterni, poiché in genere non ricevono molta attenzione durante il progetto di pulizia della nuova costruzione. Tuttavia, il personale addetto alle pulizie potrebbe finire per pulire di nuovo l’intero edificio per buona misura. Dopo la fase di pulizia del ritocco, l’edificio verrà ispezionato dalle ditte pulizia fine cantiere ancora una volta per assicurarsi che l’intero edificio sia completamente privo di sporco.

    Ci sono numerosi strumenti coinvolti nel progetto di pulizia della nuova costruzione diversi per pulire qualsiasi tipo di superficie e raggiungere ogni tipo di area nel nuovo edificio.

    Quali sono i Prezzi delle Pulizie di Fine Cantiere?

    Le pulizie di fine cantiere a Roma costano in media 250 euro con un intervallo tipico tra i 200 euro e oltre 900 per i servizi residenziali di grandi dimensioni, come residence, interi parchi abitativi, grandi magazzini ecc. Questi progetti di grandi dimensioni o che includono più visite, potrebbero un extra aggiuntivo rispetto al preventivo pattuito che va dai 15 ai 30 euro l’ora per ogni passaggio di pulizia del sito extra.

    Allora cosa aspetti?

    Contattaci per richiedere un preventivo che rispecchi le tue reali esigenze ed affidarti ad una ditta di pulizie di fine cantiere a Roma, senza doverti preoccupare di altro, se non di godere di un ambiente pulito, sano e che non sia dannoso per la salute. Utilizziamo solo prodotti specifici ed assolutamente sicuri per assicurarti un lavoro impeccabile per farti dire “mai più senza”!

    Call Now ButtonChiama Ora

    Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.